Vendere su Amazon Accedi
Questa pagina riguarda la vendita in: Regno Unito

Servizio di calcolo dell'IVA - Domande frequenti

Servizio di calcolo dell'IVA

Sono iscritto al servizio di calcolo dell'IVA. Quale servizio riceverò come venditore?

Il servizio di calcolo dell'IVA di Amazon fornisce ai venditori servizi di calcolo dell'IVA e strumenti di fatturazione. Iscrivendoti al servizio di calcolo dell'IVA, in qualità di venditore Amazon Business potrai offrire ai clienti Amazon Business prezzi IVA esclusa, e sulle tue offerte sarà presente il logo "Fattura IVA scaricabile", aumentando, in questo modo, la visibilità dei tuoi prodotti su Amazon Business. Inoltre, per i venditori Amazon Business che si trovano al di fuori dell'Unione europea e spediscono le merci direttamente dalla loro sede non europea a clienti residenti nell'Unione europea (che agiscono in qualità di importatore registrato), su tali offerte verrà visualizzato un logo di ricevuta scaricabile.

Per registrarsi e utilizzare il servizio di calcolo dell'IVA di Amazon è prevista una tariffa aggiuntiva?

No, il servizio di calcolo dell'IVA di Amazon è disponibile per tutti i venditori, purché soddisfino i criteri di iscrizione di base.

Posso utilizzare il servizio di calcolo dell'IVA di Amazon a livello internazionale o solo all'interno dell'UE (Unione europea)?

Il servizio di calcolo dell'IVA dell'Unione europea di Amazon può essere utilizzato solo per le vendite effettuate nei marketplace europei di Amazon. In linea generale, il servizio di calcolo dell'IVA supporta solo i prodotti spediti da ubicazioni all'interno dell'Unione europea. Tuttavia, per gli ordini che vengono spediti nell'UE direttamente dai paesi al di fuori dell'Unione europea, il servizio di calcolo dell'IVA emetterà una ricevuta (ovvero una "prova di acquisto" e non una fattura comprensiva di IVA) non soggetta al calcolo dell'IVA.

Come faccio ad avere maggiori informazioni sul modo in cui Amazon eseguirà il calcolo delle imposte tramite il servizio di calcolo dell'IVA?

Consulta la nostra pagina Metodologia del servizio di calcolo dell'IVA in Europa. Il documento contiene informazioni complete su funzionalità, logica e metodologie applicate.

Dove trovo maggiori informazioni su come Amazon calcola e riscuoterà l'IVA dell'Unione europea a partire dal 1° luglio 2021?

Consulta la nostra pagina di aiuto relativa alla legislazione UE in materia di IVA sull'e-commerce. Questa pagina fornisce maggiori informazioni sul modo in cui la legislazione UE sul commercio elettronico (VOEC) influenzerà l'attività del venditore tramite i negozi Amazon.

Come faccio a verificare se una transazione rientra nell'UOSS (Union One Stop Shop) nel report sul calcolo dell'IVA?

Nel report VCR, puoi consultare la colonna Reporting Scheme con il valore VCS_ EU_ UOSS, che ti consente di identificare le transazioni che sono state calcolate nell'ambito dell'UOSS.

Posso impostare la data di attivazione su una qualsiasi data futura?

I venditori possono definire una data futura per l'attivazione del servizio di calcolo dell'IVA. Al momento della registrazione, la prima data di attivazione disponibile sarà dopo cinque giorni lavorativi.

Ho commesso un errore, come faccio ad aggiornare le impostazioni del servizio di calcolo dell'IVA?

Puoi tornare alla pagina delle impostazioni del servizio di calcolo dell'IVA su Seller Central e aggiornare le informazioni. Clicca qui per andare alla sezione delle informazioni fiscali.

Se invio ad Amazon un prezzo comprensivo di IVA, come sarà possibile capire qual è l'importo della sola IVA?

L'IVA inclusa nel tuo prezzo deve essere comprensiva dell'IVA del marketplace di destinazione, se possiedi un numero di partita IVA registrato nel Paese in questione. Per esempio, se hai un numero di partita IVA registrato in Germania, i prezzi dei tuoi prodotti su Amazon.de devono essere comprensivi di IVA tedesca (supponendo che non vi siano speciali aliquote IVA applicabili). Se non hai un numero di partita IVA registrato in tale paese, il tuo prezzo deve essere comprensivo dell'IVA associata al paese predefinito per il prezzo IVA esclusa specificato nella procedura di registrazione fiscale. Per esempio, se hai selezionato come paese predefinito per il prezzo IVA esclusa il Regno Unito e non hai un numero di partita IVA registrato in Germania, i prezzi dei tuoi prodotti su Amazon.de devono essere comprensivi di IVA del Regno Unito (supponendo che non vi siano speciali aliquote IVA applicabili).

In che modo Amazon calcola il prezzo IVA esclusa sulle vendite ai clienti?

Per determinare quale aliquota IVA verrà utilizzata per calcolare il prezzo al netto dell'IVA ("prezzo IVA esclusa"), il servizio di calcolo dell'IVA di Amazon fa riferimento al prezzo di vendita al lordo delle imposte ("prezzo esposto") da te stabilito per il marketplace e al metodo di misurazione basato sulla tua dichiarazione IVA in determinati paesi.

Per informazioni complete su come vengono eseguiti i calcoli delle imposte e sul modo in cui influenzano il prezzo, consulta la pagina Metodologia del servizio di calcolo dell'IVA in Europa.

Il prezzo IVA esclusa sarà visibile agli acquirenti?

Il prezzo IVA esclusa sarà visibile solo ai clienti Amazon Business e solo se sei registrato al servizio di calcolo dell'IVA di Amazon.

Quando inizierete a calcolare l'IVA sulle mie vendite e a emettere fatture comprensive di IVA?

Il calcolo dell'IVA sui tuoi ordini inizierà alla data di attivazione stabilita e a condizione che le tue impostazioni rispettino i criteri di idoneità per la partecipazione al servizio di calcolo dell'IVA.

Come si presenta la fattura creata da Amazon?

Visualizza una fattura di esempio

Dopo essermi iscritto al servizio di calcolo dell'IVA di Amazon, dovrò continuare a emettere fatture comprensive di IVA?

Dopo l'attivazione, il nostro servizio di calcolo dell'IVA emetterà automaticamente fatture e note di accredito ai clienti Amazon Business e a quelli che hanno inserito nel proprio account il numero di partita IVA o il codice fiscale, ove applicabile. Assicurati di non emettere più fatture e note di accredito comprensive di IVA per le transazioni eseguite dopo l'iscrizione al servizio. Dovrai comunque fornire note di accredito, come richiesto, per le transazioni avvenute prima dell'attivazione del servizio di calcolo dell'IVA.

Il servizio di calcolo dell'IVA è in grado di correggere le fatture IVA?

Il servizio di calcolo dell'IVA di Amazon supporta la correzione della fattura IVA per l'aggiornamento dell'indirizzo di fatturazione e/o la ragione sociale dei clienti Amazon Business sulla fattura IVA. Il servizio di calcolo dell'IVA emette una nota di accredito relativa alla fattura originale e una nuova fattura IVA rettificata con l'indirizzo di fatturazione e/o la ragione sociale aggiornata.

Se sono registrato a Logistica di Amazon, come indirizzo della spedizione devo inserire quello di Amazon o il mio?

L'indirizzo del mittente predefinito è l'indirizzo da cui gestisci autonomamente i tuoi prodotti, pertanto è quello che dovrai fornire. Il nostro servizio di calcolo dell'IVA utilizzerà l'indirizzo dei centri logistici di Amazon per i prodotti gestiti nell'ambito del programma Logistica di Amazon.

Cosa succede se spedisco prodotti da paesi al di fuori dell'Unione europea?

Se spedisci prodotti da paesi al di fuori dell'Unione europea, puoi comunque utilizzare il servizio per i tuoi ordini gestiti tramite Logistica di Amazon registrando il tuo indirizzo non europeo come origine della spedizione predefinita. In linea generale, il servizio di calcolo dell'IVA eseguirà solo il calcolo dell'IVA ed emetterà fatture comprensive di IVA per le tue offerte gestite tramite Logistica di Amazon. Tuttavia, se importi prodotti da un paese al di fuori dell'Unione europea, ma assolvi i dazi e le imposte associati all'importazione a tuo nome, quindi effettui vendite locali (all'interno dell'Unione europea) da tale luogo, puoi specificare quel punto di importazione come origine della spedizione predefinita. In tal caso, il servizio di calcolo dell'IVA eseguirà anche il calcolo dell'IVA ed emetterà fatture comprensive di IVA.

Per gli ordini spediti direttamente da un paese al di fuori dell'Unione europea per i quali i dazi e le imposte vengono assolti a nome del cliente, il servizio di calcolo dell'IVA emetterà solo una ricevuta, ovvero una "prova di acquisto", non una fattura comprensiva di IVA.

È possibile calcolare l'IVA su prodotti che sono soggetti ad aliquote diverse (per esempio, standard, ridotta, super ridotta e aliquota zero)?

Il nostro servizio di calcolo dell'IVA supporta diversi tipi di prodotti che richiedono modalità particolari di trattamento dell'IVA, tra cui alimenti, capi di abbigliamento e libri. Durante la procedura di registrazione ti verrà richiesto di fornire un codice IVA del prodotto predefinito, fornito da Amazon (per esempio, per alimenti o cibo con aliquota standard), da applicare alle tue offerte. Se vendi prodotti con codici IVA diversi, puoi sostituire il codice predefinito specificando un codice fiscale del prodotto al momento della creazione dell'offerta. Clicca qui per un elenco completo dei codici IVA disponibili per i prodotti.

Cosa accade quando i miei prodotti vengono spediti all'estero al di fuori del paese del marketplace di destinazione?

Eseguiremo due passaggi per determinare l'importo da addebitare al cliente. Innanzitutto, provvederemo a rimuovere l'IVA inclusa nel prezzo dell'offerta per stabilire il prezzo di vendita al netto dell'IVA. Quindi, provvederemo a utilizzare le tue impostazioni fiscali e le informazioni relative alle transazioni (tra cui luogo, prodotto e informazioni sul cliente) per determinare il corretto importo di IVA da aggiungere al prezzo di vendita IVA esclusa. Il risultato per il cliente potrebbe essere un prezzo di vendita comprensivo di IVA superiore o inferiore. Se il cliente è una società registrata ai fini IVA o se l'ordine viene spedito al di fuori dell'Unione Europea, non sono previsti ulteriori adempimenti in materia di IVA (soggetti al meccanismo di inversione contabile o tasso zero). Non calcoliamo l'IVA aggiuntiva sulle vendite di prodotti spediti al di fuori dell'Unione Europea.

Codice di identificazione fiscale

Come faccio a ottenere un numero di partita IVA per la mia attività commerciale?

Se ritieni che per la tua azienda sia necessaria la registrazione ai fini IVA, ti consigliamo di consultare il tuo consulente fiscale su come ottenere un numero di partita IVA.

È obbligatorio avere un numero di partita IVA per registrarsi al servizio di calcolo dell'IVA di Amazon?

In linea generale, sì, i venditori sono tenuti a fornire almeno un numero di partita IVA valido dell'Unione europea per potersi iscrivere al servizio di calcolo dell'IVA. Quando sono iscritti a Logistica di Amazon, i venditori sono tenuti a fornire tutti i numeri di partita IVA dell'Unione europea associati alla loro attività per i paesi in cui tengono immagazzinato l'inventario. Lo stoccaggio di unità gestite tramite Logistica di Amazon in un paese diverso da quello del marketplace di registrazione comporta, per la tua attività, ulteriori adempimenti in materia di registrazione e dichiarazione IVA. Se necessario, ti suggeriamo di rivolgerti al tuo consulente fiscale per informazioni in merito.

Amazon verificherà il mio numero di partita IVA?

Sì, Amazon adotta le misure necessarie a verificare il numero di partita IVA di un venditore. Questo può includere, a titolo di esempio, effettuare controlli nel Sistema elettronico di scambio di dati sull'IVA (VIES) dell'Unione Europea. Attendi da 1 a 4 giorni lavorativi perché venga completato il processo di verifica della nuova registrazione di un numero di partita IVA.

Posso inserire più numeri di partita IVA?

Sì, il servizio di calcolo dell'IVA di Amazon consente di inserire più numeri di partita IVA dell'Unione Europea come parte del processo di registrazione. I numeri di partita IVA possono essere forniti anche visitando la sezione Informazioni fiscali nella pagina Informazioni sull'account di Seller Central.

È obbligatorio avere un numero di partita IVA nel paese in cui si trova il mio indirizzo di spedizione predefinito?

No, tuttavia, per eseguire calcoli delle imposte precisi per gli ordini che gestisci autonomamente all'interno dell'Unione europea, devi fornire un numero di partita IVA per l'indirizzo di spedizione predefinito. Inoltre, è importante fornire numeri di partita IVA per gli indirizzi dei centri logistici Amazon in cui ti sei registrato nell'ambito del programma Logistica di Amazon. Per una panoramica completa, consulta la pagina Metodologia del servizio di calcolo dell'IVA in Europa.

Ho ricevuto un nuovo numero di partita IVA, dove lo posso inserire?

Puoi modificare, eliminare o aggiungere ulteriori numeri di partita IVA accedendo alla pagina Servizio di calcolo dell'IVA nella sezione Informazioni sull'account di Seller Central.

Indirizzo di spedizione predefinito

A cosa serve l'indirizzo predefinito del mittente?

L'indirizzo predefinito del mittente viene utilizzato per stabilire da dove gestisci autonomamente i tuoi ordini. Per una panoramica completa, consulta la pagina Metodologia del servizio di calcolo dell'IVA in Europa.

Qual è la differenza tra l'indirizzo del mittente e la sede legale registrata sul mio account?

L'indirizzo del mittente rappresenta l'ubicazione da cui vengono spedite le merci gestite dal venditore, mentre la sede legale registrata rappresenta in genere la tua sede principale o ufficiale.

Cosa devo fare se il mio inventario viene spedito da più luoghi?

Attualmente, il servizio di calcolo dell'IVA di Amazon può supportare una singola origine della spedizione per gli articoli gestiti dal venditore. Se hai più origini delle spedizioni, è possibile modificare l'informazione al momento della conferma della spedizione. Valuta attentamente se il servizio di calcolo dell'IVA di Amazon è adatto alla tua attività; per farlo, consulta la pagina Metodologia del servizio di calcolo dell'IVA in Europa.

Perché è necessario l'indirizzo completo del mio magazzino?

Per eseguire calcoli delle imposte precisi, il servizio di calcolo dell'IVA di Amazon richiede ai venditori di fornire un indirizzo del mittente completo.

Codice fiscale del prodotto

A cosa servono i codici fiscali dei prodotti definiti da Amazon?

Un codice fiscale del prodotto è un codice definito da Amazon dotato dell'insieme di aliquote IVA corrette nell'ambito dell'Unione europea per una determinata categoria di prodotti. Questo codice viene utilizzato per determinare l'aliquota IVA appropriata da applicare alla vendita dei tuoi prodotti. Puoi scegliere il codice fiscale del prodotto predefinito che utilizzerai per la maggior parte delle tue offerte. Inoltre, puoi impostarne uno a livello di offerta.

Come faccio a sapere quale codice fiscale del prodotto si applica al mio prodotto?

Il nostro servizio di calcolo dell'IVA offre ai venditori una vasta gamma di codici fiscali del prodotto fra cui scegliere. Contatta il tuo consulente fiscale per assistenza su quale sia il codice fiscale del prodotto più adatto alle tue esigenze.

Come devo impostare il codice fiscale del prodotto predefinito?

Il codice fiscale del prodotto predefinito verrà applicato a tutti i prodotti a cui non è assegnato un codice fiscale a livello di offerta. Il codice fiscale del prodotto predefinito dovrebbe essere quello che desideri utilizzare per la maggior parte delle tue offerte. Contatta il tuo consulente fiscale per ricevere assistenza su quale sia il codice IVA del prodotto predefinito più adatto alle tue esigenze.

Perché non posso più selezionare "A_GEN_NOTAX" come codice IVA del prodotto predefinito per il servizio di calcolo dell'IVA?

Il codice IVA "A_GEN_NOTAX" viene utilizzato per prodotti che non rientrano nel campo di applicazione dell'IVA dell'Unione europea, come ad es. buoni regalo e voucher. Per maggiori informazioni consulta la pagina di aiuto A_GEN_NOTAX in Seller Central.

In base alle tue esigenze, potrai comunque scegliere il codice IVA predefinito più appropriato dall'elenco completo disponibile in Seller Central.

Il mio consulente fiscale ha confermato che alcune delle mie offerte non rientrano nel campo di applicazione dell'IVA e che dovrei utilizzare A_GEN_NOTAX come codice IVA del prodotto. Potrò ancora impostare questo codice?

Sì. Se ritieni di dover pubblicare offerte che non rientrano nel campo di applicazione dell'IVA e che A_GEN_NOTAX sia il codice IVA corretto, potrai continuare ad assegnare questo codice alle tue offerte. Tuttavia, come indicato in precedenza, non potrai scegliere di impostarlo come codice IVA predefinito.

Se assegni un codice IVA del prodotto a una delle tue offerte, questo codice andrà a sovrascrivere quello selezionato per impostazione predefinita. Puoi controllare i dettagli delle tue offerte e aggiornare il codice IVA dei tuoi prodotti nella pagina Gestisci il tuo inventario in Seller Central.

Al momento sto già utilizzando A_GEN_NOTAX come codice IVA predefinito. Questa modifica riguarderà anche me?

Non subito. Se al momento utilizzi A_GEN_NOTAX come codice IVA del prodotto predefinito, questo codice continuerà a essere valido finché non aggiornerai e salverai le modifiche nella pagina Impostazioni per il calcolo dell'IVA in Seller Central.

Tuttavia, ti ricordiamo che nel prossimo futuro prevediamo di vietare l'utilizzo di A_GEN_NOTAX come codice IVA predefinito. Prima di procedere, ti invieremo un'e-mail con un preavviso di 30 giorni per prepararti a questa modifica. Nel frattempo, ti invitiamo a verificare se A_GEN_NOTAX sia il codice IVA più appropriato per le tue offerte.

In caso di dubbi sul codice IVA da impostare in base alle tue esigenze, ti consigliamo di rivolgerti al tuo consulente fiscale.

Come faccio a modificare il codice IVA di uno o più prodotti?

Il codice IVA del prodotto è un codice definito da Amazon che assegna le aliquote IVA corrette da applicare in tutta l'Unione europea per una determinata categoria di prodotti. Il codice IVA del prodotto predefinito viene utilizzato per tutti i prodotti per i quali non ne è stato specificato uno. Se per alcuni prodotti desideri specificare un codice IVA diverso da quello predefinito, puoi impostarlo tramite Gestisci il tuo inventario su Seller Central o utilizzando un file inventario.

Report sul calcolo dell'IVA

Che cos'è il report sul calcolo dell'IVA?

Il report sul calcolo dell'IVA fornisce le seguenti informazioni:

  • Calcolo dell'IVA effettuato dal servizio di calcolo dell'IVA di Amazon per le vendite, i rimborsi e i resi
  • Fatture IVA create dal servizio di calcolo dell'IVA di Amazon per conto dei venditori che utilizzano tale servizio
  • Fatture elettroniche inviate all'SDI (Sistema di Interscambio) e stato di convalida delle fatture elettroniche
  • Fatture IVA modificate dal servizio di calcolo dell'IVA di Amazon per conto dei venditori che utilizzano tale servizio

Per accedere al report sul calcolo dell'IVA, vai alla scheda Report > Documentazione fiscale > Calcolo dell'IVA di Amazon .

Per accedere alle fatture IVA vai a Report > Documentazione fiscale > Fatture IVA di Amazon .

Ti ricordiamo che è tua responsabilità garantire l'accuratezza dei dati utilizzati per la compilazione di tali dichiarazioni o per altri fini fiscali.

Chi può utilizzare il report sul calcolo dell'IVA e sulle fatture IVA?

Il report è disponibile per tutti i venditori che utilizzano attivamente il servizio di calcolo dell'IVA di Amazon. In caso di account multi-utente, la voce "Impostazioni tasse" dell'account utente deve essere impostata su Visualizza e Modifica.

In cosa differisce il report sul calcolo dell'IVA dal report per transazioni con IVA?

Il report per transazioni con IVA è un report su base mensile che fornisce informazioni dettagliate sulle transazioni relative a vendite, resi, rimborsi, spedizioni transfrontaliere in entrata e gestioni transfrontaliere per tutte le transazioni.

Il report sul calcolo dell'IVA fornisce soltanto i dettagli riguardanti il calcolo dell'IVA e le fatture elaborate e create dal servizio di calcolo dell'IVA. Il report sul calcolo dell'IVA non fornisce informazioni sulle spedizioni relative a Logistica di Amazon in entrata e sui trasferimenti che riguardano i centri di gestione. Maggiori informazioni sul report per transazioni con IVA.

Quanto tempo serve prima che i dati relativi al calcolo dell'IVA e le fatture siano disponibili nel report sul calcolo dell'IVA?

I dati relativi al calcolo dell'IVA e le fatture saranno disponibili nel report sul calcolo dell'IVA tre giorni dopo la spedizione dell'ordine.

Tra quanto tempo saranno disponibili le fatture nelle fatture IVA di Amazon?

Le fatture IVA saranno disponibili nelle fatture IVA di Amazon tre giorni dopo la spedizione dell'ordine.

Quali campi contiene il report sul calcolo dell'IVA?

Qui puoi trovare i nomi dei campi, le definizioni e gli esempi.

Quali sono i diversi tipi di report contenuti nel report sul calcolo delI'VA?

Calcolo dell'IVA - Il report sul calcolo dell'IVA fornisce le seguenti informazioni:

  • Calcolo dell'IVA effettuato dal servizio di calcolo dell'IVA di Amazon per le vendite, i rimborsi e i resi
  • Fatture IVA create dal servizio di calcolo dell'IVA di Amazon per conto dei venditori che utilizzano tale servizio
  • Fatture elettroniche inviate all'SDI (Sistema di Interscambio) e stato di convalida delle fatture elettroniche
  • Fatture IVA modificate dal servizio di calcolo dell'IVA di Amazon per conto dei venditori che utilizzano tale servizio

Fatture: il report sulle fatture fornisce tutte le informazioni relative alle fatture e alle ricevute per il periodo specificato. Le fatture comprensive di IVA saranno in PDF separati in una cartella compressa per ottimizzare il download.

Nota: L'elaborazione e la velocità del download possono variare a seconda del numero di fatture per il periodo richiesto.

Il servizio di calcolo dell'IVA sarà conforme al requisito della fattura elettronica in Italia nel 2019?

Sì. Se hai attivato il servizio di calcolo dell'IVA di Amazon, Amazon creerà la fattura in formato XML-PA e la invierà direttamente al portale fiscale Sistema di Interscambio (SDI), per tuo conto. Per maggiori informazioni, fai riferimento alla pagina Metodologia del servizio di calcolo dell'IVA in Europa.

Che cosa significa inviare fatture (e note di accredito) al sistema SDI?

SDI è un portale di proprietà del e gestito dal governo italiano. Tutte le fatture pertinenti devono essere inviate a SDI in un formato XML specifico. Le fatture passeranno attraverso un processo di autenticazione automatica, dopodiché il sistema di invio riceverà una ricevuta di accettazione o una notifica di rifiuto. SDI invia le fatture accettate direttamente alla cassetta postale SDI del cliente.

Quando invierà Amazon le fatture al sistema SDI?

Il servizio di calcolo dell'IVA crea e invia i dati della fattura tramite XML a SDI non appena tali dati sono pronti. SDI esamina quindi queste informazioni e invia la fattura ufficiale direttamente al cliente.

Uso il servizio di calcolo dell'IVA; devo fornire altri dati?

Dovrai fornire il tuo ID account SDI e l'indirizzo e-mail certificato affinché il servizio di calcolo dell'IVA crei e invii una fattura XML per tuo conto. Per fornire ad Amazon le informazioni SDI, segui queste istruzioni:

  1. In Seller Central, vai su Impostazioni e clicca su Informazioni sull'account.
  2. In Informazioni fiscali, clicca su Numero di registrazione IVA/GST.
  3. Clicca su Modifica sul tuo numero di partita IVA italiana.
  4. Inserisci il tuo ID account SDI e l'indirizzo e-mail certificato.
  5. Clicca su Salva.

Cosa succede se non fornisco l'ID account del sistema SDI e l'indirizzo e-mail certificato?

Il servizio di calcolo dell'IVA utilizza le informazioni relative all'ID account del sistema SDI e all'indirizzo e-mail certificato come indicatore della necessità di creare una fattura XML. Senza queste informazioni, al cliente verrà inviata una fattura in formato PDF.

Dove posso scaricare la fattura XML ufficiale?

Per scaricare la fattura ufficiale XML dovrai accedere al tuo portale fiscale personale sul sito delle autorità fiscali italiane. Nota: Amazon fornirà un documento duplicato in formato PDF e una fattura duplicata in formato XML inviata a SDI per ogni ordine su Seller Central, ma non si tratta di una fattura ufficiale. Puoi ricevere la fattura ufficiale solo dal tuo portale fiscale personale.

Come faccio a ottenere l'ID account SDI e l'indirizzo email certificato?

Per ulteriori informazioni su come ottenere l'ID account SDI e l'indirizzo e-mail certificato, visita direttamente il sito Web del Sistema di Interscambio.

Cosa succederà quando c'è un ordine di reso? Amazon invierà la nota di accredito tramite SDI?

Sì. Amazon creerà una nota di credito in formato XML-PA e la invierà direttamente al sistema SDI.

Cosa devo fare se un cliente mi chiede una fattura?

Se ricevi da parte di un cliente una richiesta di fattura, verifica se quest'ultimo ha registrato il numero di partita IVA o il codice fiscale nel proprio account Amazon. Se si tratta di un cliente Amazon Business, il servizio di calcolo dell'IVA emetterà automaticamente la fattura.

In quali casi il servizio di calcolo dell'IVA rilascia una ricevuta?

Il servizio di calcolo dell'IVA emette una ricevuta di acquisto per i seguenti casi:

  • Se un venditore spedisce merci da uno dei nostri centri logistici europei, ma in tale giurisdizione non ha fornito un numero di partita IVA valido e per tali ordini è stato concesso un badge scaricabile della fattura IVA.
  • Per le vendite B2C intracomunitarie in cui un venditore non dispone di registrazione Union-OSS o non ha fornito un numero di partita IVA per il paese UE di destinazione e per tali ordini è stato concesso un badge di fattura IVA scaricabile.
  • Se un venditore gestisce autonomamente i propri prodotti da un paese al di fuori dell'Unione europea.
  • Se un venditore vende con il proprio numero di partita IVA italiano a clienti che non hanno fornito un numero di partita IVA o un codice fiscale nel proprio account Amazon.

Che cosa devo fare se un cliente mi chiede di modificare una fattura?

Se un cliente ti contatta chiedendoti di modificare le fatture emesse dal servizio di calcolo dell'IVA, puoi seguire questa procedura:

  1. Se il cliente ha richiesto la modifica dei campi "Indirizzo di fatturazione" e/o "Nome aziendale/Ragione sociale dell'acquirente", chiedi al cliente di contattare il Servizio Clienti Amazon per ottenere la correzione della fattura.
  2. Se il cliente ha richiesto un modifica della fattura non correlata ai campi "Indirizzo di fatturazione" e/o "Nome aziendale/Ragione sociale dell'acquirente", dovrai annullare la fattura emessa dal servizio di calcolo dell'IVA tramite una nota di accredito ed emettere una nuova fattura in base alle richieste del cliente.

Che cosa devo fare nel caso in cui abbia emesso una fattura per un ordine la cui fattura è già stata emessa dal servizio di calcolo dell'IVA?

Se sono state emesse due fatture per la stessa transazione, dovrai annullare quella emessa da te tramite una nota di accredito.

Come faccio a sapere se il servizio di calcolo dell'IVA ha emesso una fattura o una ricevuta per un cliente?

Hai a tua disposizione il report del servizio di calcolo dell'IVA, nel quale puoi trovare le informazioni a partire dal terzo giorno successivo alla spedizione. Prima dei tre giorni, si applica quanto segue: Se il cliente è un cliente Amazon Business (puoi verificarlo nei dettagli dell'ordine, dove viene specificato il tipo di cliente), la fattura verrà emessa dal servizio di calcolo dell'IVA. Se in corrispondenza dell'ordine nella relativa pagina non è presente il logo Amazon Business e il cliente ha richiesto la fattura, verifica se quest'ultimo ha inserito il codice fiscale o il numero di partita IVA nel proprio account Amazon. Se hai inserito queste informazioni, il servizio IVA ha emesso automaticamente una fattura. Se invece non hai inserito queste informazioni, il servizio IVA ha emesso una ricevuta di acquisto.

Perché il mio ordine è IVA esclusa se l'acquirente non è un cliente Amazon Business?

Esistono due tipi diversi di account cliente:

  • Account cliente standard: il cliente può salvare il proprio numero di partita IVA nell'account. In quel caso, la transazione IVA sarà esclusa laddove siano soddisfatti i requisiti applicabili. Tuttavia, il cliente non vedrà il prezzo IVA esclusa nella pagina prodotto, in quanto non è registrato come cliente Amazon Business, né avrà accesso a tutti i vantaggi esclusivi per i clienti Amazon Business.
  • Account cliente Amazon Business: si tratta di un account con funzioni aziendali (limiti di spesa personalizzati, visualizzazione dei prezzi IVA esclusa, gestione delle fatture, ecc.). I clienti Amazon Business possono visualizzare i prezzi IVA esclusa nella pagina prodotto e beneficiare delle offerte riservate alle aziende. La transazione può essere IVA esclusa qualora i requisiti siano soddisfatti. Clicca qui per maggiori informazioni sull'account cliente Amazon Business.

Qual è l'elenco dei territori speciali dell'Unione europea che non rientrano nel campo di applicazione delle norme europee in materia di IVA?

La seguente tabella contiene un elenco dei territori in cui non si applicano le norme europee in materia di IVA. Pertanto, il servizio di calcolo dell'IVA considera le spedizioni verso questi territori come esenti IVA per le esportazioni.

Territori Normativa IVA
(a) | Isole Canarie Esente da IVA
(b) | Isole Åland Esente da IVA
(c) | Isole del Canale (Jersey/Guernsey) Esente da IVA
(d) | Isola di Heligoland Esente da IVA
(e) | Territorio di Büsingen Esente da IVA
(f) | Ceuta Esente da IVA
(g) | Melilla Esente da IVA
(h) | Livigno Esente da IVA
(i) | Campione d'Italia Esente da IVA
(j) | Acque italiane del Lago di Lugano Esente da IVA
(k) | Dipartimenti francesi d'oltremare Esente da IVA

Requisiti per la fatturazione elettronica in tempo reale per l'Ungheria

Che cos'è il report delle fatture in tempo reale in Ungheria?

In Ungheria (HU) esiste l'obbligo di segnalare tutte le fatture di vendita ungheresi, se emesse in base alle regole di fatturazione ungheresi all'autorità fiscale locale in tempo reale. Sono incluse tutte le vendite effettuate dalla tua partita IVA ungherese, a meno che non siano registrate tramite i sistemi di dichiarazione Mini-One-Stop-Shop (MOSS) o Union-One-Stop-Shop (UOSS).

Per le mie vendite ungheresi, riceverò comunque una fattura in formato PDF?

Sì. Per tutte le vendite effettuate dalla tua registrazione ai fini IVA in Ungheria, Amazon continuerà a creare una fattura PDF. Questa sarà la fattura originale ai fini dell'IVA. Inoltre, Amazon creerà un file XML con i dati della fattura e li invierà in tempo reale all'autorità fiscale.

Come faccio a configurare le mie credenziali di fatturazione elettronica?

Le credenziali di fatturazione elettronica (ufficialmente denominate "Utente tecnico") devono essere create dall'utente principale (persona che ha accesso all'account contribuenti IVA) nel sistema di fatturazione online dell'autorità fiscale ungherese (chiamato anche NAV). L'utente tecnico non è una persona reale, ma solo una modalità di identificazione automatica necessaria per la comunicazione tra il programma di fatturazione che emette una fattura e il server dell'autorità fiscale ungherese.

Dopo aver creato le credenziali dell'utente tecnico nel sistema dell'autorità fiscale, dovrai aggiungerle direttamente in Seller Central insieme alla tua registrazione ai fini IVA per l'Ungheria. Questo consentirà ad Amazon di dichiarare le fatture in tempo reale attraverso un collegamento diretto con il sistema dell'autorità fiscale. Per maggiori informazioni, consulta la seguente pagina: https://onlineszamla.nav.gov.hu/home.

Perché Amazon richiede credenziali di fatturazione elettronica per il mio numero di partita IVA ungherese?

Amazon richiede le tue credenziali di utente tecnico in modo da poter inviare i dati relativi alle tue vendite ungheresi per tuo conto e in tempo reale all'autorità fiscale ungherese. Questo è un obbligo fiscale in Ungheria.

ID e password dell'utente tecnico: di cosa si tratta?

Il nome utente per NAV è un nome di 15 caratteri e fa parte delle credenziali dell'utente tecnico. La password associata deve essere lunga almeno 8 caratteri e può contenere solo numeri o lettere maiuscole o minuscole dell'alfabeto latino. Entrambe le informazioni vengono create direttamente nel sistema NAV e devono essere inserite in Seller Central solo in seguito.

Che cos'è una chiave di firma?

La chiave di firma XML viene anch'essa generata durante la creazione delle credenziali di utente tecnico nel sistema di fatturazione online dell'autorità fiscale ungherese. Lunga 32 caratteri, contiene lettere maiuscole e minuscole dell'alfabeto latino e valori numerici con un trattino al terzo e all'ottavo carattere. Esempio di chiave di firma = 3c-a144-53k3ec1a3c1621NG3MJTKGQL.

Che cos'è una chiave di scambio?

La chiave di scambio XML viene anch'essa generata durante la creazione delle credenziali di utente tecnico nel sistema di fatturazione online dell'autorità fiscale ungherese. Lunga 16 caratteri, contiene lettere maiuscole e minuscole dell'alfabeto latino e valori numerici.

Esempio di chiave di scambio: d84167HCFQS83WRP.

Accedi per utilizzare lo strumento e ottenere assistenza personalizzata (compatibile solo con browser per computer). Accedi


Raggiungi milioni di clienti

Inizia a vendere su Amazon


© 1999-2021, Amazon.com, Inc. or its affiliates